sábado, 14 de mayo de 2016

I MIGLIORI FILM ITALIANI DI SEMPRE - movieplayer.it



I MIGLIORI FILM ITALIANI DI SEMPRE

movieplayer.it




"Rocco e i suoi fratelli" (1960). Luchino Visconti
Riprese: Annie Girardot e Alain Delon, con il regista Luchino Visconti. Il Duomo. Milano


"C'era una volta in America" (1984). Sergio Leone
The best italian film of all times (Movieplayer.it)




 Presentamos la lista de la web movieplayer. it con las mejores películas italianas de todos los tiempos. No estamos de acuerdo con esta selección, porque, en realidad, es una lista de directores, y no de filmes. Desde luego aparecen bastantes de los clásicos del cine italiano, pero es absurdo encontrar a Bud Spencer y Terence Hill, al lado de Visconti. En todo caso sirve de punto de partida. Añadan y quiten películas...




1
C'era una volta in America (Sergio Leone)
1984 – Drammatico
4.9

Il quartiere ebraico della New York anni '20 costituisce il campo delle gesta di una piccola banda di ragazzini. Li capeggiano Max e Noodles, la strada è il loro regno per scippi, furterelli, ricatti al poliziotto di zona e così via. Ma i ragazzi crescono, e l'epoca del proibizionismo incalza...
Recensione
Trailer



2
Rocco e i suoi fratelli (Luchino Visconti)
1960 – Drammatico
4.8

La vedova Rosaria si trasferisce a Milano dalla Lucania con i suoi quattro figli, raggiungendo così il suo quinto figlio Vincenzo. All'inizo la famiglia ha tanti problemi, ma ognuno si arrangia come può: Simone è un pugile e Rocco lavora in una lavanderia. Simone incontra una prostituta, Nadia, con cui ha una relazione burrascosa; quando Rocco torna dal servizio militare inizia una storia con lei...
Trailer



3
C'era una volta il West (Sergio Leone)
1968 – Western, Drammatico
4.8

Un avido magnate delle ferrovie vuole mettere le mani sul terreno di una vedova e pertanto assolda un killer. In difesa della donna compare un misterioso innominato che ha vecchi conti da saldare col killer.



4
Ladri di biciclette (Vittorio de Sica)
1948 – Drammatico
4.8

Dopo il furto della propria bicicletta, mezzo che gli permetteva di lavorare, un uomo vaga per la città con tutta la famiglia sperando di poterla ritrovare. Preso dalla disperazione non gli resta che rubarne una a sua volta ma viene bloccato dalla polizia, a questo punto il derubato commuovendosi lo lascia andare..
Recensione



5
I soliti ignoti (Mario Monicelli)
1958 – Commedia
4.7

Un gruppo di ladruncoli male in arnese pianifica una rapina ai danni un'agenzia del Monte dei pegni. Bisognosi della consulenza di un esperto, i cinque si rivolgono a Dante Cruciani (Totò), criminale in libertà vigilata, che rivelerà loro i segreti per scassinare qualsiasi cassaforte.



6
Ossessione (Luchino Visconti)
1943 – Drammatico
4.7

Un giovane vagabondo, Gino, si ferma con il suo camion presso un casolare il cui proprietario, Giuseppe Bragana gestisce uno spaccio assieme a sua moglie Giovanna. Gino viene ospitato da Giuseppe, e poco dopo diventa l'amante di sua moglie; ma quando le chiede di fuggire con lui, Giovanna si rifiuta perchè non vuole fare la vita da nomade...



7
 (Federico Fellini)
1963 – Drammatico
4.7

Un noto regista di mezza età, si ferma a riflettere sulla vita trascorsa e sulle donne che ha conosciuto. Preda dei suoi dubbi e delle sue angosce, il regista, rende partecipi così gli spettatori del dramma che accompagna la creazione di un'opera d'arte.



8
Il sorpasso (Dino Risi)
1962 – Commedia, Drammatico
4.7

Bruno, un presuntuoso giovanotto motorizzato, incontra casualmente un giovane universitario, timido e inibito, e lo trascina con sé durante un lungo ferragosto. L'aggressività, il volgare e dirompente saper vivere di Bruno respingono ed insieme affascinano lo studente.



9
Uccellacci e uccellini (Pier Paolo Pasolini)
1966 – Commedia
4.7

Totò e il figlio Ninetto si stanno recando presso un cascinale nei dintorni di Roma, con l'intenzione di sfrattare dei poveracci che non pagano l'affitto da mesi e si cibano solo di nidi di rondine. Durante il percorso incontrano un corvo parlante che si rivela un saccente intellettuale marxista di vecchio stampo. L'uccello convince Totò e il figlio a vestirsi da frati ed a ripetere a tutti gli uccelli la predica di San Francesco. Totò, nei panni di Frà Ciccillo riesce a farsi capire dai falchi e dai passerotti...



10
La grande guerra (Mario Monicelli)
1959 – Commedia, Drammatico, Guerra
4.6

Prima Guerra Mondiale sul fronte Italo-Austriaco , due soldati italiani , un romano e un milanese , cercano d'imboscarsi in tutte le maniere.



11
La strada (Federico Fellini)
1954 – Drammatico
4.6

Gelsomina viene affidata da sua madre al girovago Zampanò, perchè non ha le possibilità economiche per mantenerla. La ragazza e il suo nuovo "tutore" però sono incompatibili: lei cerca sempre di scoprire i segreti della natura e delle cose che la circondano, è una ragazza molto sensibile e l'eccessiva "concretezza" di Zampanò la fanno stare male. Un giorno però, un altro girovago detto "Il Matto" convince Gelsomina che per lei stare accanto a Zampanò è una missione: tutto serve e tutti gli uomini servono a qualcosa...



12
La caduta degli dei (Luchino Visconti)
1969 – Drammatico, Guerra
4.6

L'industriale Joachim Essenbeck, nomina il nipote Konstantin, vicedirettore della sua azienda. Il vecchio Joachim poi viene assassinato e del suo omicidio è incolpato Herbert, che è costretto a fuggire. Martin, nipote di Joachim, figlio della vedova Sophie e maggiore azionista, nomina Bruckman (amante di sua madre) direttore dell'azienda.




13
Othello (Orson Welles)
1952 – Drammatico
4.5

In Italia, durante il periodo delle Repubbliche Marinare, Otello, marito della bella Desdemona viene inviato dal doge a difendere la roccaforte di Cipro dai musulmani. Avendo scelto Cassio come aiutante, Otello provoca invidia e gelosia nel perfido Jago, che comincia ad insinuare dubbi sulla fedeltà di Desdemona...



14
Senso (Luchino Visconti)
1954 – Drammatico
4.5

Sullo sfondo della guerra italo-austriaca del 1866 una contessa veneta tradisce, per amore di un vile ufficiale austriaco, la causa della liberazione nazionale.



15
Roma, città aperta (Roberto Rossellini)
1945 – Drammatico, Guerra
4.5

Durante l'occupazione nazista di Roma, la polizia tedesca è sulle tracce di un ingegnere legato alla Resistenza, Giorgio Manfredi, che riesce a sfuggire alla perquisizione nel suo appartamento e si rifugia in casa di un amico. Un parroco, Don Pietro, impegnato nella lotta contro i nazisti, aiuta Giorgio nei contatti con la Resistenza, ma un'attrice che aveva avuto una relazione con l'ingegnere li tradisce e li fa arrestare. Torturati dai nazisti perché rivelino i nomi dei loro compagni, Giorgio e Don Pietro resistono eroicamente e, mentre l'ingegnere perde la vita sotto tortura, il parroco viene fucilato.



16
Professione: reporter (Michelangelo Antonioni)
1975 – Drammatico
4.4

Inviato nell'Africa settentrionale per un servizio sulla guerriglia, David Locke, giornalista televisivo anglo-americano, assume i documenti e l'identità di un certo David Robertson, morto d'infarto in un hotel del Sahara.



17
Morte a Venezia (Luchino Visconti)
1971 – Drammatico
4.4

Il musicista Gustav Aschenbach è a Venezia per una vacanza, dopo un periodo di stress e lavoro, ma non riesce a trovare pace, perchè conosce un adolescente, Tadzio e sviluppa nei suoi confronti una morbosa attrazione...



18
Il vangelo secondo Matteo (Pier Paolo Pasolini)
1964 – Drammatico
4.4

Seguendo fedelmente il Vangelo di S. Matteo, il film narra la vita di Gesù Cristo dall'Annunciazione alla Vergine Maria fino alla croceffisione e conseguente Resurrezione.



19
La dolce vita (Federico Fellini)
1960 – Drammatico
4.4

Giornalista di un rotocalco scandalistico, Marcello spera di poter diventare un giorno scrittore serio. Per sette giorni e sette notti compie un viaggio nella 'dolce vita' romana, tra avventure sentimentali con un'aristocratica sempre alla ricerca di emozioni nuove, il tentato suicidio della sua compagna Emma e le avances di Sylvia, celebre ed esplosiva diva dello schermo.



20
Profondo Rosso (Dario Argento)
1975 – Horror, Thriller
4.4

Marcus, un pianista inglese, diventa il testimone oculare dell'omicidio di una parapsicologa, Helga Ulman, che ad un congresso aveva previsto che sarebbe stata uccisa e che il suo assassino era tra il pubblico. E' l'inizio di una lunga serie di omicidi ...
Recensione



21
Mamma Roma (Pier Paolo Pasolini)
1962 – Drammatico
4.4

"Mamma Roma" è una prostituta che decide di chiudere col marciapiede, dopo il matrimonio del suo protettore, e dedicarsi al lavoro più sicuro di venditrice di frutta e verdura. Per suo figlio Ettore sogna un buon avvenire, ma lui non solo non la ama e le rimprovera il passato, ma frequenta cattive compagnie...



22
Giù la testa (Sergio Leone)
1971 – Western, Avventura
4.4

Durante la rivoluzione messicana, Juan, leader di una famiglia di banditi, incontra Sean Mallory, militante dell'IRA ed esperto di esplosivi. Juan cerca di persuadere Sean a unirsi a lui per rapinare una banca, mentre l'irlandese è deciso ad usare le sue conoscenze per aiutare la causa della rivoluzione.



23
Una giornata particolare (Ettore Scola)
1977 – Drammatico
4.4

L'incontro e una giornata speciale passata insieme tra due coinquilini , Antonietta e Gabriele , mentre Roma festeggia l'arrivo di Hitler venuto ad incontrare Mussolini.



24
Accattone (Pier Paolo Pasolini)
1961 – Drammatico
4.4

Un sottoproletario romano, Accattone, vive sfruttando Maddalena, una prostituta strappata ad un napoletano in carcere. L'uomo evita la vendetta degli amici del carcerato, incolpando Maddalena di tutto ed abbandonandola nelle mani dei guappi. Rimasto senza soldi, Accattone cerca di tornare da sua moglie, che però lo respinge, poi incontra Stella, una ragazza che lui cerca di convincere a prostituirsi. Colpito dal rifiuto di Stella, cerca di guadagnarsi da vivere onestamente, ma sarà tutto inutile



25
Il gattopardo (Luchino Visconti)
1963 – Drammatico
4.4

Sicilia. La fine di un epoca e l'arrivo di nuove realtà, visto attraverso lo sguardo del principe Salina, molto peoccupato con l'arrivo dei garibaldini, di mettersi al riparo da ogni cambiamento.
Trailer



26
C'eravamo tanto amati (Ettore Scola)
1974 – Commedia
4.4

Tre ex compagni di lotta partigiana si dividono dopo la guerra per ritrovarsi di tanto in tanto intorno al tavolo di una modesta trattoria della vecchia Roma che è testimone del loro cambiamento e del cambiamento del Paese.
Trailer



27
Le notti di Cabiria (Federico Fellini)
1957 – Drammatico
4.4

Cabiria è una giovane prostituta, che nonostante tutto ha conservato un fondo d'ingenuità in fondo al cuore e soprattutto una fervida immaginazione, queste due doti però la espongono a grosse delusioni, ed infatti il suo protettore - che Cabiria credeva innamorato di lei - una sera le strappa la borsetta e la getta nel Tevere. Una sera conosce un divo del cinema che ha appena litigato con l'amante, ed assieme passano una serata simpatica, mka sul più bello torna l'amante e Cabiria viene congedata con uan forte somma di denaro...



28
Sciuscià (Vittorio de Sica)
1946 – Drammatico
4.4

Pasquale e Giuseppe sono due ragazzini legati da una grande amicizia e che nell'immediato dopoguerra vivono di attività non proprio oneste. Coinvolti inuna rapina, vengono mandati in riformatorio e nella lunga attesa di giudizio subiscono maltrattamenti dagli altri ragazzi e dal personale del riformatorio...
Recensione



29
Umberto D. (Vittorio de Sica)
1952 – Drammatico
4.4

Modesto impiegato in pensione, espulso dalla propria padrona di casa, in quanto non è piú in grado di pagare l'affitto, medita il suicidio.



30
Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto (Elio Petri)
1970 – Drammatico, Poliziesco, Thriller
4.4

Nel giorno della sua promozione, l'efficientissimo capo della Squadra Omicidi, uccide la sua amante Augusta Terzi, con la quale ha un rapporto sadico. L'ispettore, dietro una facciata solida ed irreprensibile, nasconde in realtà una personalità profondamente disturbata, e lascia evidenti prove a proprio carico proprio per provare quanto sia insospettabile nel suo ambiente. I colleghi della omicidi non considerano neppure le prove evidenti...
Recensione



31
Profumo di donna (Dino Risi)
1974 – Commedia, Drammatico
4.4

Il capitano Fausto G., cieco in seguito a una esplosione, parte da Torino diretto a Napoli, con tappe a Genova e a Roma, in compagnia di un soldatino-studente; sembra ancor pieno di vita, ma ha in programma il suicidio.



32
Effetto notte (François Truffaut)
1973 – Commedia, Drammatico
4.4

Un film nel film, con Truffaut che interpreta se stesso mentre tenta di condurre a termine una pellicola che sembra nata sotto i peggiori auspici. Ogni genere di difficoltà si abbatte sulla troupe, persino il copione deve subire clamorose modifiche per la morte di uno dei protagonisti. Tante difficoltà finiscono per legare i componenti con sincera amicizia e, quando finalmente anche l'ultima scena viene girata, ognuno riprende la propria strada con nostalgia e rammarico.



33
Germania anno zero (Roberto Rossellini)
1948 – Drammatico
4.4

Il piccolo Edmund vive nelle rovine della Germania postbellica, e s'industria come può per portare un boccone a casa e far sopravvivere la sua famiglia.
Recensione



34
Sacco e Vanzetti (Giuliano Montaldo)
1971 – Drammatico
4.4

Boston, 1920: i due immigrati italiani, Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, vengono ingiustamente accusati di rapina ed omicidio. Nonostante la difesa presenti prove della loro innocenza, i due vengono condannati a morte, e la sentenza suscita scalpore, perchè sembra legata alla fede politica dei due imputati che sono due anarchici.



35
Brancaleone alle crociate (Mario Monicelli)
1970 – Avventura, Commedia
4.4

Con la sua armata di straccioni, Brancaleone da Norcia parte alla conquista del Santo Sepolcro in Palestina. Costi quel che costi!



36
L'albero degli zoccoli (Ermanno Olmi)
1978 – Drammatico
4.3

Tra l'autunno 1897 e l'estate del 1898, un gruppo di quattro famiglie vive nello stesso cascinale della Bassa Bergamasca. I componenti di queste famiglie sono molto uniti tra loro e condividono le gioie e i dolori che la vita contadina offre loro: assieme cercano di imbrogliare il padrone Mesagiù, il padrone della cascina, solo per recuperare pochi chili di farina, partecipano tutti al matrimonio di Maddalena e Stefano e gioiscono per la guarigione della vacca della vedova Runk.



37
Ricomincio da tre (Massimo Troisi)
1981 – Commedia
4.3

Gaetano, un giovane napoletano, decide di partire per Firenze; non come emigrante, come spesso gli chiedono, ma per viaggiare e fare esperienze nuove. In un ambulatorio dove capita per caso, conosce Marta e se ne innamora...
Trailer



38
Scusate il ritardo (Massimo Troisi)
1982 – Commedia
4.3

Vincenzo, un giovane napoletano disoccupato vive ancora con sua madre, mentre sua sorella Patrizia è sposata e suo fratello Alfredo è un attore comico affermato e per questo lo invidia. Durante un funerale, mentre Vincenzo parla con Tonino, un suo amico annientato da una recente delusione amorosa, incontra Anna, ex compagna di classe di sua sorella...



39
Novecento (Bernardo Bertolucci)
1976 – Drammatico, Storico
4.3

La caduta del fascismo e la lotta di liberazione attraverso le vicende di due amici, Alfredo e Olmo , che si trovano spesso su due opposti fronti, senza mai dimenticare il legame della solidarietà.



40
La grande abbuffata (Marco Ferreri)
1973 – Commedia, Drammatico
4.3

Quattro amici amanti del convivio, Ugo, Marcello, Philippe e Michel si riuniscono nella villa di Philippe, dove un tempo soggiornò Boileau. Nelle loro intenzioni c'è il tentativo di un 'suicidio gastronomico', i quattro infatti decidono di cucinare prelibatissime pietanze e mangiarne senza mai smettere, fino a morire di indigestione. Durante l'immensa abbuffata, ospitano tre prostitute ed una maestra elementare che era passata dal giardino della villa con la sua scolaresca.



41
Natale in casa Cupiello (FILM TV) (Eduardo De Filippo)
1977 – Commedia, Drammatico
4.2

Si avvicina il Natale, e come ogni anno Luca Cupiello si accinge a preparare il presepe nonostante l'insofferenza di sua moglie Concetta e suo figlio Tommasino. Per Luca il presepe rappresenta una priorità assoluta del suo vivere quotidiano, ma in realtà la quiete famliare è turbata da un dramma che sua moglie Concetta - chissà come - riesce a tenere nascosto al marito. La figlia di Luca e Concetta, Ninuccia è sposata con Nicolino, un facoltoso commerciante, ma non lo ama, ed anzi ha intenzione di fuggire con il suo amante, Vittorio Elia, comunicando la sua decisione al marito per lettera ...



42
Totò, Peppino e i fuorilegge (Camillo Mastrocinque)
1956 – Comico, Commedia
4.2

Antonio vive una vita davvero impossibile accanto a sua moglie Teresa che è ricchissima ma avara e cerca di risparmiare su tutto: dalla stoffa per le camicie, alle olive per l'antipasto e persino lo zucchero per il caffè. Un giorno Antonio, assieme al suo amico Peppino, finge di essere stato rapito dalla famigerata "banda del torchio" e chiede un riscatto a sua moglie. Teresa, preoccupata, porterà i soldi al "pozzo dei rospi" ed Antonio e Peppino andranno a spassarsela in un locale di lusso, tra donnine da cabaret e champagne. Ma quando Teresa scopre l'imbroglio e la banda ...



43
Miseria e nobiltà (Mario Mattoli)
1954 – Commedia
4.2

Ambientata nella Napoli di fine '800, è la storia di Felice Sciosciammocca, scrivano e Pasquale, poveri in canna e costretti per questo a vivere alla giornata, spesso impegnando oggetti di casa al banco dei pegni. La loro situazione porta nervosismo e litigi anche all'interno delle rispettive famiglie, ed infatti dopo un litigio tra Concetta moglie di Pasquale e Pupella, moglie di Felice, Peppiniello, figlio di Felice andrà via di casa. Un giorno però, alle due famiglie si presenta un'occasione d'oro: il marchesino Eugenio vorrebbe sposare Gemma, una famosa ballerina, ma i suoi genitori approvano il matrimonio. Il ...



44
Lo chiamavano Trinità (Enzo Barboni)
1971 – Western, Commedia
4.2

Un pistolero buono e pigro, giunge in una cittadina dove ritrova suo fratello sotto le mentite spoglie di sceriffo, assunte per poter meglio perpetrare un furto di bestiame. La vittima predestinata, sta cercando di intimidire un gruppo di poveri mormoni per ottenere le loro terre.
Trailer



45
Totò, Peppino e la... malafemmina (Camillo Mastrocinque)
1956 – Comico, Commedia
4.2

Antonio, Peppino e Lucia sono tre fratelli che vivono in provincia di Napoli. Il figlio di Lucia vive a Napoli per motivi di studio, e lì conosce Marisa Florian, una ballerina di cabaret di cui s'innamora, ricambiato. Lucia però riceve una lettera da parte di una ragazza respinta da Gianni e invidiosa di Marisa, in cui c'è scritto che suo figlio invece di studiare perde tempo dietro a "donne di malaffare". A quel punto i tre fratelli Caponi partono per Milano, dove Gianni ha seguito Marisa in tournèè, con lo scopo di convincere la ragazza a troncare la ...



46
Amarcord (Federico Fellini)
1973 – Commedia
4.1

Un ritratto della Rimini degli anni '30, in pieno fascismo, della giovinezza di Fellini, tra eventi storici e politici, scampoli di vita e personaggi indimenticabili.
Recensione



47
La vita è bella (Roberto Benigni)
1997 – Drammatico, Commedia
4.1

Guido Orefice, toscano montanino ed ebreo, s'innamora sul finire degli anni '30 della maestrina Dora, la corteggia in modi stravaganti, la sposa. Sei anni dopo sono venute le leggi razziali, la guerra e le deportazioni. Guido con il figlioletto Giosuè parte per il campo di concentramento.



48
Le conseguenze dell'amore (Paolo Sorrentino)
2004 – Drammatico
4.1

Un elegante e misterioso uomo d'affari e una giovane cameriera di un hotel: una storia d'amore, piena di misteri e di segreti, che non verrà mai vissuta fino in fondo, ma sarà il motore di una serie di azioni che cambieranno il destino dei protagonisti.
Recensione



49
Inferno (Dario Argento)
1980 – Horror, Giallo, Drammatico
4.1

La giovane poetessa Rose Elliot acquista un libro da un antiquario: è il diario scritto in latino di un architetto, Varelli. Nel libro si parla delle Tre Madri, e Rose intuisce che l'appartamento in cui vive è in una delle tre case che Varelli ha fatto costruire per loro. Rose scrive una lettera a suo fratello Mark, pregandolo di raggiungerla, perchè ha paura...



50
Non ci resta che piangere (Massimo Troisi, Roberto Benigni)
1985 – Commedia
4.1

Due amici, Mario e Saverio, si perdono durante un brutto temporale e decidono di chiedere ospitalità presso una casa immersa nella campagna. Il mattino dopo si sveglieranno nel quindicesimo secolo. Dopo un comprensibile momento di smarrimento, ne approfitteranno per cercare di cambiare la storia...



51
Mediterraneo (Gabriele Salvatores)
1991 – Commedia
4.1

Rivalità, sogni e amori di un gruppo di soldati italiani, stanziati e abbandonati su una piccola isoletta greca dell'Egeo. Alla fine della guerra però qualcuno preferirà restare nell'isola..



52
Turnè (Gabriele Salvatores)
1990 – Commedia
4.1

Dario porta il caro amico Federico in tournee con la compagnia teatrale per cui lavora. Federico è distrutto, ha bisogno di distogliere la mente dai suoi pensieri, tutti rivolti a Vittoria, con la quale ha avuto una relazione finita da poco. Dario invece, da caro amico, si preoccupa di Federico, vuole stargli vicino, l'amicizia tra loro è profonda e radicata negli anni, deve quindi aiutarlo, ma soprattutto deve dirgli che la sua relazione con Vittoria è finita perché ora Vittoria sta con lui. Tra uno spettacolo e l'altro il momento della verità continua a protrarsi e quando arriva ...
Recensione



53
I vitelloni (Federico Fellini)
1953 – Commedia
4.1

La vita di cinque giovani di una cittadina della riviera romagnola trascorre tra burle, noia e poca voglia di lavorare. Ma l'età adulta è dietro l'angolo.



54
Il Divo (Paolo Sorrentino)
2008 – Drammatico
4.0

Roma, all'alba, quando tutti dormono, c'è un uomo che non dorme. Quell'uomo si chiama Giulio Andreotti. Non dorme perché deve lavorare, scrivere libri, fare vita mondana e, in ultima analisi, pregare. Pacato, sornione, imperscrutabile, Andreotti è il potere in Italia da quattro decenni. Agli inizi degli anni novanta, senza arroganza e senza umiltà, immobile e sussurrante, ambiguo e rassicurante, avanza inarrestabile verso il settimo mandato come Presidente del Consiglio. Alla soglia dei settant'anni, Andreotti è un gerontocrate che, equipaggiato come Dio, non teme nessuno e non sa cosa sia il timore reverenziale. Abituato com'è a ...
Recensione
Trailer



55
Bianca (Nanni Moretti)
1984 – Commedia, Drammatico
4.0

Michele è un insegnante di matematica, paranoico e solitario, vive spiando la vita di coppia dei suoi amici e conoscenti. Quando una vicina di casa verrà trovata uccisa, Michele sarà considerato tra i sospettati. Nel frattempo Michele si innamora di una collega, Bianca, che per un breve ma intenso periodo gli regalerà un po' di gioia e un certo equilibrio mentale.



56
I cento passi (Marco Tullio Giordana)
2000 – Drammatico
4.0

Il film racconta la vera storia di Giuseppe Impastato, detto Peppino, nato a Cinisi, Sicilia a soli "100 passi" dal boss della mafia Tano Badalamenti. Fervente antimafioso, Impastato, fu ucciso dalla mafia lo stesso giorno in cui fu trovato il cadavere di Moro...
Recensione



57
La meglio gioventù (Marco Tullio Giordana)
2003 – Drammatico
4.0

La meglio gioventù -titolo di una raccolta di poesie friulane di Pasolini ma anche di una vecchia canzone degli alpini- è l'affresco di una generazione che - nelle sue contraddizioni, nelle furie ora ingenue ora violente,nella voce grossa e qualche volta stonata- ha cercato di non rassegnarsi al mondo così com'è ma di lasciarlo un poco migliore di come l'ha trovato.
Recensione



58
L'amico di famiglia (Paolo Sorrentino)
2006 – Drammatico
4.0

Geremia, un sessantenne che vive in una cittadina dell'Agro Pontino, si mantiene facendo l'usuraio. Il suo aspetto, di cui non è consapevole, è molto sgradevole, e così il suo carattere. Lui invece si sente buono e socialmente utile, crede di salvare le famiglie a cui presta il denaro e si insinua nelle loro vite, come un particolare 'amico di famiglia'...
Recensione
Trailer



59
L'uomo che verrà (Giorgio Diritti)
2009 – Drammatico, Storico
4.0

Inverno, 1943. Martina, unica figlia di una povera famiglia di contadini, ha 8 anni e vive alle pendici di Monte Sole. Anni prima ha perso un fratellino di pochi giorni e da allora ha smesso di parlare. La mamma rimane nuovamente incinta e Martina vive nell'attesa del bambino che nascerà, mentre la guerra man mano si avvicina e la vita diventa sempre più difficile fra le brigate partigiane del comandante Lupo e l'avanzare dei nazisti. Nella notte tra il 28 e il 29 settembre 1944 il bambino viene finalmente alla luce. Quasi contemporaneamente le SS scatenano nella zona ...
Recensione
Trailer



60
La stanza del figlio (Nanni Moretti)
2001 – Drammatico
4.0

GIovanni è uno stimato psicanalista, è sposato con Paola ed hanno due figli, Andrea ed Irene. Un giorno però Andrea muore nel corso di un'immersione subacquea e per Giovanni e la sua famiglia inizia un faticoso percorso di metabolizzazione del dolore...
Recensione



61
Il postino (Michael Radford)
1994 – Drammatico
4.0

Il pescatore Mario decide di lavorare come postino da quando il famoso scrittore cileno Pablo Neruda si trasferisce nella sua isoletta, in Italia, per motivi politici. Lo scrittore ha bisogno di qualcuno che gli spedisca le grandi quantità di lettere che lui manda ai suoi ammiratori, e Mario non sopporta più il lavoro di pescatore. I due diverranno grandi amici e lo scrittore aiuterà Mario a conquistare la bella Beatrice...



62
Milano calibro 9 (Fernando di Leo)
1972 – Poliziesco, Azione
4.0

Uscito di prigione dopo tre anni scontati per una rapina, il gangster Ugo Piazza, deve guardarsi dagli uomini dell'Americano, che lo accusano d'aver tenuto per sé 300.000 dollari che gli erano stati affidati e dalle pressioni della polizia. Poiché Ugo Piazza nega d'aver rubato quei soldi, l'Americano decide di riassumerlo, per poterlo controllare ma ciò avrà tragici risvolti.



63
L'uomo in più (Paolo Sorrentino)
2001 – Drammatico
4.0

Nella Napoli degli anni 80 due personaggi dallo stesso nome e ispirati al calciatore De Bartolomei e al cantante Califano, per quanto molto diversi, sembrano legati allo stesso destino. Uno è un calciatore deluso con il sogno castrato di diventare allenatore. L'altro è un cantante messo fuori gioco da una minorenne che gli si offre e poi lo denuncia.



64
Bellissima (Luchino Visconti)
1951 – Drammatico
4.0

Il regista Alessandro Blasetti sta cercando una bambina da inserire nel cast del suo nuovo film, e Maddalena, assieme ad altre mamme, porta sua figlia Maria a Cinecittà con la speranza che venga scelta e che possa diventare una star...



65
La classe operaia va in paradiso (Elio Petri)
1971 – Drammatico
4.0

Ludovico Massa, detto Lulu, lavora come operaio metalmeccanico ed è benvoluto dal suo datore di lavoro, che è soddisfatto dei suoi ritmi produttivi e vorrebbe che gli altri operai - compagni di Lulu - si adattassero ai suoi ritmi. Nonostante il successo sul lavoro - e l'impopolarità tra gli altri operai - Lulu si rende conto che il lavoro lo sta alienando e privando di forze. Un giorno, mentre lavora a ritmo serrato, si infortuna e ci rimette un dito...
Recensione



66
Io non ho paura (Gabriele Salvatores)
2003 – Drammatico
4.0

Nelle assolate campagne del Sud Italia Michele, dieci anni, vive un'estate che non sarà come le altre, perchè segnata da un incontro che significherà per lui la perdita dell'innocenza e la conquista di una nuova consapevolezza.
Recensione



67
Palombella rossa (Nanni Moretti)
1989 – Commedia
4.0

Un giocatore di pallanuoto, che è anche onorevole comunista, perde la memoria durante una partita: questo avvenimento metterà in crisi l'intera squadra che vivrà momenti di sbandamento proprio come il partito politico in cui milita il protagonista.
Recensione



68
Brutti sporchi e cattivi (Ettore Scola)
1976 – Commedia, Drammatico
4.0

In una baracca di Roma, un pugliese vive con la moglie e dieci figli, la sua principale occupazione è difendere dall'avidità dei familiari il milione che ha ricevuto per la perdita di un occhio.



69
Semaforo Rosso (Cani arrabbiati) (Mario Bava)
1974 – Thriller
4.0

Quattro malviventi rapinano un'azienda farmaceutica. Braccati dalla Polizia, sequestrano due donne e un automobilista che sarà costretto a portare la banda lontano dalla città ...



70
Una pura formalità (Giuseppe Tornatore)
1994 – Noir, Thriller, Drammatico
4.0

Fortemente indiziato di omicidio, uno scrittore malato e in preda a crisi di amnesia è costretto, durante l'interrogatorio di polizia, a ricostruire, con difficoltà, una maledetta notte. È stato trovato un cadavere e l'uomo non riesce a ricostruire le sue ultime ore. All'alba, finita la schermaglia dialettica, tutto sarà divenuto finalmente chiaro.



71
Continuavano a chiamarlo Trinità (Enzo Barboni)
1971 – Western, Commedia
4.0

I due fratelli fuorilegge e vagabondi dal cuore tenero Trinità e Bambino vengono scambiati per due agenti federali e approfittano della situazione per rubare un ingente bottino nascosto in un convento di frati da una banda di fuorilegge. I due si trovano a fronteggiare, a forza di pugni e schiaffi, una banda di feroci banditi, assoldati da un ricco speculatore.



72
Nuovo cinema Paradiso (Giuseppe Tornatore)
1988 – Drammatico, Romantico
4.0

Due anni dopo la fine della II guerra mondiale a Ciancaldo, un paese siciliano, il cinema è l'unico divertimento. Davanti ad una platea chiassosa, ma anche emotiva, il "parroco-gestore" fa passare sullo schermo celebri film americani e italiani, dopo adeguati tagli di cui si occupa l'anziano Alfredo, il proiezionista, che inizia ai misteri della macchina da proiezione Salvatore, un ragazzino di dieci anni figlio di un disperso in Russia e fanatico frequentatore del cinema.



73
Marrakech express (Gabriele Salvatores)
1989 – Avventura, Commedia
3.9

In una fredda sera di novembre, a casa di Marco arriva una ragazza spagnola, Teresa con un misterioso messaggio: il suo fidanzato Rudy, amico di vecchia data di Marco è in carcere in Marocco e per tirarlo fuori servono trenta milioni di lire. Allora Marco, nonostante siano passati tanti anni ricontatta gli altri amici del gruppo, Maurizio, Paolino e Cedro ed insieme a Teresa partono alla volta del Marocco per rivedere ed aiutare Rudy. Ma a Marrakech non c'è traccia di Rudy e Teresa sparisce con i trenta milioni...
Recensione



74
Gomorra (Matteo Garrone)
2008 – Drammatico, Poliziesco
3.9

Campania. La piaga della Camorra sembra travolgere ogni cosa, ogni persona, nei paesi più poveri, dove il territorio è spartito tra i clan al prezzo di vite spezzate da chi non da loro alcun valore. Senza distinzione d'età, tutti diventano vittime e carnefici del Sistema: i bambini che si arruolano nell'esercito dei clan, i giovani che sognano la scalata al potere, le mogli dei boss costrette in casa, gli anziani "sottomarini" che consegnano il denaro alle famiglie dei camorristi finiti in carcere. Potere, soldi e sangue macchiano in maniera indelebile questa Gomorra, la speranza s'è persa altrove.
Recensione
Trailer



75
Amici miei (Mario Monicelli)
1975 – Commedia
3.9

Perozzi, Melandri, Mascetti, Necchi e Sassaroli: cinque amici con una mentalità di altri tempi. Ormai cinquantenni, ma rimasti ragazzi, sono pronti a improvvisare situazioni burlesche a Firenze e nei dintorni.
Trailer



76
Amici miei atto II (Mario Monicelli)
1982 – Commedia
3.9

Gli amici si ritrovano sulla tomba del Perozzi e rievocano alcuni dei loro scherzi, tra cui far reggere la Torre di Pisa ai turisti e ingannare un usuraio.



77
La grande bellezza (Paolo Sorrentino)
2013 – Drammatico
3.9

Jep Gambardella, un giornalista di 65 anni, è un uomo professionalmente affermato, di un fascino senza tempo, che con il suo lavoro racconta i vari aspetti di una città bella e complessa come Roma, muovendosi tra cultura alta e mondanità. Una Roma bella e degradata, fatta di potenti, presenzialisti, immobiliaristi e contesse, ma anche di masse di turisti in coda per ammirare i monumenti di un'antichità decadente.
Recensione
Videorecensione
Trailer



78
This Must Be the Place (Paolo Sorrentino)
2011 – Drammatico, Commedia
3.8

Cheyenne, ebreo ed ex rockstar di musica goth, rossetto rosso e cerone bianco, conduce una vita più che benestante a Dublino, trafitto da una noia che tende talora ad interpretare come leggera depressione. La morte del padre, con il quale aveva da tempo interrotto i rapporti, lo riporta a New York. Qui, attraverso la lettura di alcuni diari, mette a fuoco la vita del padre negli ultimi trent'anni, durante i quali il genitore aveva cercato ossessivamente un criminale nazista rifugiatosi negli Stati Uniti. Cheyenne decide così, contro ogni logica, di proseguire le ricerche del padre e di mettersi alla ...
Recensione
Videorecensione
Trailer



79
Caro Diario (Nanni Moretti)
1993 – Commedia, Drammatico
3.8

Caro Diario è un film ad episodi, si compone di tre capitoli e il protagonista di tutte le storie è sempre Moretti che interpreta se stesso. Nella prima parte che s'intitola "In vespa", un Moretti solitario gironzola per Roma nel mese d'agosto. Il secondo capitolo "Isole" narra di un viaggio del regista tra le isole Eolie in cerca di un posto tranquillo dove poter scrivere la sceneggiatura di un film. L'ultima parte, "Medici", è il racconto di una malattia contratta dal regista: inizia con una ripresa autentica e ci mostra un Moretti molto preoccupato che si barcamena ...



80
Nuovomondo (Emanuele Crialese)
2006 – Drammatico
3.8

Il viaggio della speranza ai primi del Novecento di una famiglia siciliana verso l'America e l'incontro con una giovane donna anglosassone.
Recensione
Trailer



81
Ecce bombo (Nanni Moretti)
1978 – Commedia
3.8

Michele Apicella è un giovane studente universitario che ha un rapporto molto conflittuale con gli amici, la propria famiglia, le ragazze e con se stesso.
Recensione



82
Reazione a catena (Mario Bava)
1971 – Horror, Thriller
3.8

Un'anziana contessa possiede un'enorme proprietà che fa gola a un architetto, che progetta di eliminare gli eredi per rilevare l'intera zona con lo scopo di trasformarla in un villaggio. A opporsi al progetto, oltre alla contessa, c'è un entomologo; ma un giorno, la contessa viene trovata assassinata...
Recensione



83
Habemus Papam (Nanni Moretti)
2011 – Drammatico, Commedia
3.8

Alla morte del Pontefice il Conclave deve eleggere un nuovo Papa. Ma il neoeletto è preda dei dubbi e delle ansie, depresso e timoroso di non essere in grado di assolvere il suo compito. Il Vaticano chiama allora uno psicanalista perché lo assista e lo aiuti a superare i suoi problemi.
Recensione
Videorecensione
Trailer



84
L'ultimo imperatore (Bernardo Bertolucci)
1987 – Drammatico, Storico
3.8

Pechino, 1908: l'anziana imperatrice, nomina suo successore il piccolo Pu-Yi di soli tre anni, un bimbetto strappato alla sua madre naturale. Il bambino vivrà un'infanzia dorata, signore assoluto di uno sconfinato impero. Ma nel 1912, Sun-Yat-Sen proclama la repubblica...



85
Lo sceicco bianco (Federico Fellini)
1952 – Commedia
3.8

Il viaggio di nozze a Roma è anche la possibilità per una giovane sposa di conoscere un divo del fotoromanzo di cui è infatuata. Il tanto atteso incontro avrà, però, dei risvolti impensabili.



86
Phenomena (Dario Argento)
1985 – Horror, Giallo, Thriller
3.8

Jennifer, una ragazzina americana con la straordinaria capacità di "comunicare" con gli insetti, si trova in un collegio di Zurigo per studiare. Ma tra le verdi e tranquille vallate, si aggira un pericoloso maniaco necrofilo che uccide le ragazzine e nasconde i loro corpi...



87
L'imbalsamatore (Matteo Garrone)
2002 – Drammatico
3.8

Peppino è un tassidermista di mezza età, che è costantemente vittima di lazzi e vessazioni per la sua statura molto bassa e il suo aspetto spiacevole. Un giorno incontra il giovane e attraente Valerio, che è affascinato dal suo lavoro, e lo assume come assistente. Ma quando Valerio incontra Deborah e se ne innamora, il tassidermista viene colto da un'insana gelosia...
Recensione



88
Il regista di matrimoni (Marco Bellocchio)
2006 – Commedia
3.8

Un regista, Franco Elica, entra in crisi perché la figlia ha sposato un fervente cattolico e perché è costretto suo malgrado a girare l'ennesima versione dei 'I Promessi Sposi'. Alla crisi si aggiunge un evento inaspettato, così decide di fuggire in un paesino della Sicilia profonda, dove incontra un uomo che si guadagna da vivere girando filmini di matrimoni e un regista che si spaccia per morto per ottenere finalmente il riconoscimento mai avuto prima "in vita" e una principessa triste in procinto di sposarsi con un uomo che non ama.
Recensione



89
Draquila - L'italia che trema (Sabina Guzzanti)
2010 – Documentario
3.8

Documentario d'inchiesta incentrato sul post-terremoto in Abruzzo, girato a poco tempo di distanza dal G8. Sabina Guzzanti raccoglie le testimonianze di una popolazione per lo più di anziani e di famiglie vittime de L'Aquila, dove i soccorritori della Protezione Civile sono visti come invasori, dove scoppiano scandali politici incredibili.
Recensione
Trailer



90
Il giovane favoloso (Mario Martone)
2014 – Drammatico, Storico
3.8

Giacomo Leopardi è un bambino prodigio che cresce sotto lo sguardo implacabile del padre, in una casa che è una biblioteca. La sua mente spazia, ma la casa è una prigione: legge di tutto, ma l’universo è fuori. In Europa il mondo cambia, scoppiano le rivoluzioni e Giacomo cerca disperatamente contatti con l’esterno. A 24 anni lascia finalmente Recanati. L’alta società Italiana gli apre le porte ma il nostro ribelle non si adatta. Una storia di genio, sofferenze, poesia, amori e avventure...
Recensione
Videorecensione
Trailer



91
Youth - La giovinezza (Paolo Sorrentino)
2015 – Drammatico
3.8

In un lussuoso hotel ai piedi delle Alpi, due amici ottantenni si rilassano e si godono insieme le vacanze primaverili. Fred è un compositore e direttore d'orchestra ormai in pensione, mentre Mick è un regista cinematografico. Insieme guardano verso un futuro che si sta lentamente esaurendo e insieme decidono di affrontarlo.
Recensione
Trailer



92
Il capitale umano (Paolo Virzì)
2013 – Drammatico
3.8

I progetti faciloni di ascesa sociale di un immobiliarista, il sogno di una vita diversa di una donna ricca e infelice, il desiderio di un amore vero di una ragazza oppressa dalle ambizioni del padre. E poi un misterioso incidente, in una notte gelida alla vigilia delle feste di Natale, a complicare le cose e a infittire la trama corale di un film dall'umorismo nero che si compone come un mosaico.
Recensione
Videorecensione
Trailer



93
La messa è finita (Nanni Moretti)
1985 – Commedia, Drammatico
3.7

Un giovane sacerdote viene trasferito dalla propria parrocchia sperduta su di un'isola ad una chiesa nella periferia romana. Il soggiorno romano sarà fonte di turbamento per il protagonista che dovrà fare i conti con parrocchiani indifferenti, con gli amici di un tempo profondamente cambiati e con la propria famiglia che piano piano si disgrega sotto i suoi occhi increduli.



94
Il caimano (Nanni Moretti)
2005 – Drammatico
3.7

Paolo Bonomo è un produttore di B-Movies che sta attraversando un momento particolarmente difficile: sta per separarsi da sua moglie Paola e la sua casa di produzione sta per fallire. Un giorno riceve la sceneggiatura di un film su Silvio Berlusconi scritta da una giovane regista, ed accetta di produrlo...
Recensione



95
Mia madre (Nanni Moretti)
2015 – Drammatico
3.7

Margherita è una regista impegnata in un nuovo progetto, un film che vede tra i protagonisti un famoso attore arrivato dagli Stati Uniti. Durante la lavorazione si trova ad affrontare, insieme al fratello Giovanni, la grave malattia dell'anziana madre.
Recensione
Trailer



96
Pane e tulipani (Silvio Soldini)
2000 – Commedia
3.7

Durante una gita turistica in pullman, Rosalba, casalinga di Pescara, viene dimenticata in un autogrill. Un po' offesa, invece di aspettare che marito e figli vengano a riprenderla, decide di tornare da sola a casa. Si trova però su un auto diretta a Venezia, dove lei arriva per la prima volta e sente di voler rimanere. Mimmo, il marito, non sa come comportarsi, finché scopre che Costantino, un suo dipendente, è un appassionato di libri gialli e allora lo spedisce a Venezia con il compito di ritrovare la moglie. Rosalba intanto ha trovato lavoro nel negozio di fiori di Eliseo ...



97
Terraferma (Emanuele Crialese)
2011 – Drammatico
3.7

Due donne, un'isolana e una straniera: l'una sconvolge la vita dell'altra. Eppure hanno uno stesso sogno, un futuro diverso per i loro figli, la loro Terraferma. Terraferma è l'approdo a cui mira chi naviga, ma è anche un'isola saldamente ancorata a tradizioni ferme nel tempo. È con l'immobilità di questo tempo che la famiglia Pucillo deve confrontarsi. Ernesto ha 70 anni, vorrebbe fermare il tempo e non vorrebbe rottamare il suo peschereccio. Suo nipote Filippo ne ha 20, ha perso suo padre in mare ed è sospeso tra il tempo di suo nonno Ernesto ...
Recensione
Videorecensione
Trailer



98
Il vento fa il suo giro (Giorgio Diritti)
2005 – Drammatico
3.7

In una piccola comunità delle Alpi Occitane italiane arriva un pastore francese. All'inizio ben accolto, col tempo la sua presenza infastidisce alcuni abitanti.
Recensione
Trailer



99
Così parlò Bellavista (Luciano De Crescenzo)
1984 – Commedia
3.7

Il dott. Cazzaniga, milanese purosangue, si trasferisce a Napoli come nuovo direttore del personale dell'Alfasud. Inizialmente viene accolto con diffidenza e soggezione dagli inquilini del palazzo in cui vive, ma l'incontro con il professor Bellavista, cambierà la situazione..



100
Alla luce del sole (Roberto Faenza)
2004 – Drammatico
3.7

La vera storia di don Giuseppe Puglisi, che nel 1990 fu chiamato dal vescovo di Palermo perchè si occupasse di una parrocchia nel quartiere Brancaccio di Palermo. Don Puglisi in due anni riuscì a costruire un centro di accoglienza, grazie al quale riuscì ad accogliere un sacco di ragazzini che vivevano di criminalità. Tre anni dopo il suo arrivo al quartiere Brancaccio, il prete fu ucciso il giorno del suo compleanno, perchè togliendo i bambini dalle strade, li toglieva ai boss, che li sfruttavano per i loro loschi affari...
Recensione












Publicar un comentario