lunes, 11 de agosto de 2014

"SALVO" (2013). F. Grassadonia ed A. Piazza



"SALVO" (2013),  scritto e diretto da Fabio Grassadonia ed Antonio Piazza 






Título original: Salvo

Año: 2013
Duración: 103 min
País: Italia-Francia
Director: Fabio Grassadonia, Antonio Piazza
Guión: Fabio Grassadonia, Antonio Piazza
Fotografía: Daniele Ciprì

Reparto: Luigo Lo Cascio, Saleh Bakri (Salvo), Redouane Behache, Sara Serraiocco (Rita), Jacopo Menicagli





Productora: Coproducción Italia-Francia; Acaba Produzioni / Cristaldi Pictures / ARTE France

Género: Drama, Policíaco, Mafia




 Resumen: Un asesino de la mafia siciliana. Una niña ciega. Un encuentro que cambiará sus vidas. Un milagro en un mundo donde no ocurren milagros.




 Salvo, un killer della mafia, e il suo boss latitante riescono a sfuggire ad un agguato. Per regolare i conti Salvo entra nell'appartamento del mandante e qui scopre Rita, la sorella, che però non può vederlo poiché è cieca dalla nascita. Dopo un po' la ragazza avverte la sua presenza ma il suo tentativo di avvisare il fratello al rientro risulterà vano. Dopo aver ucciso l'uomo Salvo punta la pistola contro la ragazza e le mette le mani sporche di sangue sul volto, in quel momento avviene qualcosa di miracoloso: Rita acquista la vista. Salvo rapisce la ragazza e la nasconde in un magazzino abbandonato dicendo al boss di aver ucciso anche lei, ogni giorno le porta da mangiare e sembra provare dei sentimenti per lei. Quando il boss scopre tutto intima a Salvo di eliminarla, lui però affronta i picciotti: riesce a mettere in salvo Rita ma rimane ferito mortalmente.



  Esta película de directores debutantes, fue acogida con críticas favorables y varios premios (Cannes: Prix Révélation, Grand Prix de la Semaine de la Critique; Globo de Oro a la mejor actriz), a pesar de su narración irregular. La fuerza y poesía de sus imágenes compensó cierta bisoñez narrativa. 
 En España no se estrenó.


Francisco Huertas Hernández. Agosto 2014


Publicar un comentario